INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Promozione Femminile | Pagina Principale Promozione Femminile

Prromozione Femminile: le Nero-Arancio non deludono
del 14 Gennaio 2024 - 14:21 | Promozione Femminile

Oratorio San Giuseppe Dalmine - Centro Basket Alto Sebino 30-56 (12-25)

Parziali: 4-7; 8-18; 14-18; 4-13

Centro Basket Alto Sebino: Caramatti 11, Cotti-Cometti L. 12, Felappi 8, Sinanovic, Amatino 2, Cotti-Cometti P., Cotti-Cometti G., Bertoni 10, Massoletti Sara, Baiguini 5, Negrini 8

Allenatori: Spatti, Zanardini, Menegatti

Arbitro: Zanotti

Sembrava il Far West, invece era solo una partita di promozione femminile.

Questo quello che è andato in scena sabato 11 gennaio, quando le nostre ragazze hanno affrontato sul campo di Dalmine il fanalino di coda San Giuseppe.

Partenza col freno a mano tirato per entrambe le formazioni, che faticano ad entrare in partita.

Alcuni banali errori offensivi e troppi fischi non fatti fanno sì che dopo 5’ di gioco il tabellone segni un punteggio prettamente calcistico: 2-1 per le padrone di casa.

Il timeout della nostra panca però sprona le ragazze, che sul finire del primo periodo cambiano l’inerzia della gara.

Le neroarancio prendono le redini dell’incontro, dettano il ritmo e trovano buone soluzioni, limitando l’attacco di casa e conducendo per i restanti 30’.

18 i punti segnati nel secondo quarto dalle nostre, contro gli 8 delle padrone di casa.

Al rientro dagli spogliatoi gli animi, e la nostra Caramatti, si accendono; alle triple della nostra Lluvia mano calda contro una difesa a zona piantonata in area, fanno seguito due espulsioni ed un tecnico a carico delle padrone di casa, che Laura Cotti-Cometti trasforma in preziosi liberi realizzati.

Il clima in campo è rovente e lo spettacolo non dei migliori, troppi falli non sanzionati e gli ardori delle ragazze di Dalmine rischiano che la situazione degeneri.

Le nostre sono però brave a non cedere a banali provocazioni ed a continuare a tenere la testa nel match.

Con tre triple realizzate nel solo ultimo quarto, si chiude la gara sul punteggio di 30 a 56.

Prossimo appuntamento venerdì 26 gennaio ore 21.00 quando al PalaCbl farà visita la capolista Azzurra, attualmente regina indiscussa della classifica.