INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Promozione | Pagina Principale Promozione

Promozione: Millenium big bang - prima vittoria casalinga 90-84
del 19 Novembre 2022 - 13:07 | Promozione

Centro Basket Alto Sebino 90 – Scanzorosciate 84 (49-41)

Parziali: 26-25, 23-16, 24-22, 17-21

Centro Basket Alto Sebino: Ghidini, Delvecchio, Faustini 20, Antonini 6, Felappi 6, Fenaroli 30, Villa 7, Manfrini 14, Sciarretta 5, Paris, Bonetti 2, Di Rubba ne.

All: Menegatti Ass: Parzani – Spatti

Arbitri: Lauria - Zanella

Add. Varie e improbabiliGiò l’inviato molto speciale®

Foto: Pixel di Lucie

Tempo di lettura 3’40”+ 3’40”+ 3’40”+ 3’40”+ 3’40”….

 

Sciarretta, Antonini e un manipolo di “Millenium” sulla rampa di lancio, tanto per iniziare.  L’alta velocità  nel primo quarto, è un concetto ormai superato:  il carburante solido della Nasa alimenta le squadre in campo come alimenta il missile “Artemis 1”  che riporterà l’uomo sulla Luna dopo 50 anni.

Si corre e si segna,  squadre in modalità “Run and Gun”  non si risparmiano e sono uno spettacolo nel rutilante palazzetto  caldo per temperatura in campo e sugli spalti affollati: canestri come “vasche da bagno”  vibrano sotto lo sciame sismico di tiri a bersaglio.

Dopo l’iniziale  7-0 ospite, riadattando lo spot della  Cupra Formentor, sorge spontaneo il pensiero,  … 7 punti per capire se sarà una grande storia, o se è finita ancor prima di iniziareSarà una grande storia !!

Nel primo quarto viene riscritto il più famoso dramma “Faust” di Goethe: Super Faust(ini) scende a patti con  il mefistofelico fratello Splash Fenaroli che si aggira sul perimetro: il loro viaggio ci porterà alla riscoperta dei piaceri  e della bellezza della pallacanestro (accidenti.. inizio a scrivere come Piero Angela manca solo il sottofondo musicale con  l'Aria sulla Quarta Corda di Bach).

Faust segna in penetrazione, segna con arresto e tiro, segna dalla lunga , segna solo lui: diabolico Faust(ini), saranno 20 punti totali concentrati nel primo tempo. Alla festa si aggrega presto fratello Splash Fenaroli. Piovono triple, la retìna brucia  come la rétina degli occhi di noi attoniti spettatori accecati dallo spettacolo (scusate il gioco di accenti): 8/10 da tre e trenta punti finali sono un “Bing Bang” che espande veloce il punteggio.

Ma si sa il basket è uno sport di squadra: se gli attaccanti si divertono in avanti è anche grazie al lavorìo, meglio logorìo dei fianchi dell’avversario in difesa: con quattro falli spesi in un Amen da Paris ( con cinquefalli spesi  si chiamerebbe Disparis..con tre ? Tetris ovviamente ), il Caporeparto Antonini è una medicina amara per gli avversari, tampone le falle e si concede una stoppata prima di complicarsi la vita in attacco con movimenti  degni del miglior contorsionista cinese…. Salta salta salta  dritto senza palleggiar…

Zonetta 2/3 nel terzo quarto per Rosciate che a Scanzo… di equivoci vorrebbe suturare  l’emorraggia  di punti sebina.  Ma in attacco “gira” bene la polenta Chef  Villa : con Sciarretta penetrazioni mirate nei primi secondi di attacco, muovono opportunamente la difesa avversaria  che rincorre.

Il giro palla sebino  regala quindi spazio e tempo a Dottor Piastrella Manfrini: dal suo ufficio dalla media gli assist sono “Money” ..  riceve ..tira..segna , riceve ..tira..segna , riceve ..tira..segna , riceve ..tira..segna , riceve ..tira..segna , riceve ..tira..segna , riceve ..tira..segna , riceve ..tira..sdengh , ( sono otto ripetizioni , finale 7/8 da due ).

Risultato +10 all’inizio dell’ultimo quarto. Gestire il risultato ?  Macchè, come maionese impazzita i Millenium, all’odore del sangue in campo, si agitano come squaletti, affrettano le conclusioni  e come conseguenza  regalano preziosi palloni agli avversari per  ficcanti contropiedi:  a 4 minuti dal termine pareggiano i conti.

Tocca a Master Commander Sciarretta, a tracciare la rotta, a Chef Villa recuperare la maionese impazzita: con sapienza e lucido play-making ricostruiscono un mini vantaggio. Il mini break è poi consolidato da un improvviso pressing finale sulla rimessa avversaria dal fondo: il recupero della palla produce due punti che spingono gli avversari a distanza di sicurezza.  La rotta per l’attracco in porto è tracciata, è facile, è contenuta nel nome stesso Scia..Rettadritto fino al mattino poi la strada la trovi da te.. ( cit. Bennato).

Al PalaBigBang, ancora più facile la rima e la rotta per il “terzo tempo da Cristina”: Scia..Retta dritta dritta alla birretta…fino alla mattina.. la spina la trovi da te…

 

Da Giò l’inviato molto speciale®