INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Promozione | Pagina Principale Promozione

Promozione: Brutto inciampo
del 23 Ottobre 2022 - 16:22 | Promozione

Pedrengo – Centro Basket Alto Sebino  67 - 38 (33-19)

Parziali: 17-8; 16-11; 19-10; 15-9.

Centro Basket Alto Sebino: Bonetti 2, Ghidini, Di Rubba, Faustini 9, Antonini 8, Felappi 5, Fenaroli 8, Villa 2, Paris, Manfrini 2, Sciarretta 2, Mos.

Allenatore: Menegatti Filippo

Dopo la sconfitta rimediata in casa, nella giornata precedente, ci si aspettava una reazione da parte dei nostri ragazzi, anche se la formazione del Pedrengo non era tra i migliori clienti. Purtroppo non si è visto nulla di tutto ciò, dopo i primi minuti giocati in equilibrio, la squadra di casa prende il sopravvento e con una grande precisione al tiro da fuori e grazie anche a numerose disattenzioni difensive dei nero arancio, trovano facilmente la via del canestro. Noi non riusciamo mai a prendere in mano il ritmo del gioco, anche costruendo buoni tiri, la scarsa precisione e la poca energia messa in campo, non ci permettono di avvicinarci mai agli avversari in modo significativo andando all’intervallo già sotto di 13 lunghezze sul punteggio di 33-19. Punteggio più che meritato per i padroni di casa ma che comunque non è così irrecuperabile se l’approccio del terzo quarto fosse quello giusto e si ritrovasse la precisione nel tiro da fuori. Al rientro dagli spogliatoi due buone difese permettono di creare due tiri aperti completamente liberi, che vengono immancabilmente sbagliati, così da un possibile -8 si passa a un più che eloquente -19 frutto di due “bombe” subite. Da qui in poi il divario non si riduce mai, l’esito della partita ormai è scritto e anzi, Pedrengo dilaga toccando anche il +35 in un paio di occasioni. Un piccolo break finale riduce di poco lo scarto e finisce 67-38 per i padroni di casa che hanno ampiamente meritato la vittoria contro i nostri ragazzi che troppo presto hanno abbassato la testa e fatto da sparring partner a una formazione già forte di suo. 

Ci si auspica una perentoria inversione di rotta fin dalla prossima partita, si può anche perdere come successo in casa contro Arzago, ma con dignità e soprattutto lottando fino alla fine. Senza lottare e senza mettere energia in campo, questo campionato, che potrebbe vederci protagonisti, richierebbe di trasformarsi in una lunghissima e faticosissima salita. Il tempo c’è, le capacità e la voglia anche, ma è importante lavorare tutti dalla stessa parte già da venerdì 28 ottobre alle ore 21 a Bergamo contro Boca Basket.