INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Promozione | Pagina Principale Promozione

Promozione: Vittoria al fotofinish
del 9 Aprile 2022 - 13:33 | Promozione

CENTRO BASKET ALTO SEBINO – VIRTUS ARZAGO 63-61 (36-27)

Parziali: 16-11, 20-16; 13-20, 14-14

Centro Basket Alto Sebino: Modenese 5, Bianchi 13, Faustini 14, Antonini 3, Fenaroli 10, Canossi 4, Petenzi 2, Sciarretta 10, Felappi 2, Bonetti

All.: Filippo Menegatti

AssistentI: Paolo Parzani, Ivan Spatti

 

Virtus Arzago: Pilenga 6, Aloardi, Fumagalli, Facchetti, Secchi 3, Milanesi, Rovelli 5, Rasset 10, Motta 5, Galimberti 6, Beretta 16, Gamba 10.

All. Zanutto

Assistente: Di Gregorio

Tiri Liberi: CBAS 7/13 – Cus Brescia. 6/12

Arbitri: Coffetti - Simonetti

 

Dopo due trasferte arriva la prima gara casalinga della seconda fase del campionato di promozione raggruppamento BG3-BG4. Ospite la Virtus Arzago che ha gli stessi punti nostri in classifica. Formazione fisica ed esperta quella di Coach Zanutto che ha fatto valere queste doti soprattutto sul finale del secondo quarto e nella ripresa. Partono bene i Nero-Arancio che allungano già nel primo quarto portandosi sul + 5 che diventano 15 durante il secondo quarto con i canestri di un brillante Bianchi e con i contropiedi di Fenaroli dopo buoni recuperi della difesa Sebina. Come dicevamo, sul finire della frazione gli ospiti iniziano a fare valere le loro doti fisiche con Beretta che sotto le plance detta legge. Si va quindi al riposo di metà gara con un vantaggio di 9 lunghezze per i padroni di casa. Come spesso è accaduto nelle ultime gare arriva un primo black out offensivo, con i primi punti che arrivano dopo 4 minuti di gioco con 2 liberi di Sciarretta con Arzago che ne approfitta per ricucire lo strappo e solo il canestro sulla sirena di Bianchi consente di arrivare ai 10 minuti finali con 2 lunghezze di vantaggio per i Nero-Arancio. Scappano gli ospiti che approfittano del secondo black out Sebino, è Canossi che con 2 canestri non facili frena la fuga dei blù di Arzago che si potano comunque sul + 7 a 3 minuti dal termine della gara. La tripla di Modenese autore poco prima anche di un buon canestro nel pitturato porta le due formazioni in parità 59-59. Un canestro di Gamba ridà il vantaggio agli ospiti, solo 1 su 2 dalla lunetta per Faustini e sul ribaltamento tiene la difesa Sebina che ha l’ultimo pallone da giocare. Il primo tentativo non va a segno, rimessa sotto il canestro avversario, sull’attacco mezzo recupero ospite ma la palla rimane a nostro favore con un’altra rimessa dal fondo a 5 secondi dal termine. La tripla di Faustini viene premiata dagli Dei del basket che dopo aver battuto sul tabellone si insacca. +2 a poco più di un secondo, time out ospite e l’ultimo tocco di Beretta non va a segno. Altra importante vittoria della Menegatti’s Band che mantiene il quarto posto in classifica in coabitazione con Roncadelle dietro alla New Basket, Cus Brescia e Offanengo. Da segnalare inoltre l’infortunio a Paolo Bianchi che ha subito una distorsione al ginocchio, l’entità del problema sarà da valutare nei prossimi giorni.

Prossimo impegno Venerdì 15/04/22 alle ore 21.15 a Bagnolo Cremasco contro ABC Crema.