INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Promozione | Pagina Principale Promozione

Serie D: Timidi segnali di progresso
del 22 Ottobre 2018 - 14:46 | Promozione

CENTRO BASKET ALTO SEBINO - BASKET VERDELLO 54 - 59      

( 1-13 , 25-32 , 32-45 )

CB ALTO SEBINO: Cremaschi G.  27, Martinelli  4, Faustini  0, Zeziola  0, Oprandi  0, Tosana  1, Villa 10, Sawadogo  0, Picen 0, Cremaschi M. 10, Canobbio 0, Patroni 2. Coach: Polesinanti.

VERDELLO : Ravanelli 0, Brambilla M. 12, Brambilla E. 2, Quartana 7, Pezzotta 0, Nisoli 15, Milanesi 8, Allegrini 3, Corna 5, Rota Graziosi 5, Verzeroli 2.  Coach: Cornolti.

 

Arbitri: Morandi di Brescia e Crescini di Lonato del Garda
Tiri Liberi: CB Alto Sebino  16/25    Verdello  17/24   
Usciti per 5 falli: Cremaschi G., Ravanelli   
Fallo Tecnico: Panchina CB Alto Sebino     
Spettatori: 110 circa.

E’ un primo periodo deficitario dal punto di vista statistico che punisce alla fine il CB Alto Sebino nella terza giornata di campionato contro un Verdello salito in riva al lago con il proposito di accaparrarsi i due punti ma sicuramente la prova dei ragazzi di Polesinanti rimarca piu’ lati positivi rispetto alla sconfitta di settimana scorsa rimediata con La Torre.Si diceva di un primo periodo in versione “Orribilus” ma come non definirlo cosi’ con un solo punto a referto (tiro libero di Villa) e troppe palle perse regalate agli ospiti.Gia’ dal secondo periodo di gioco pero’ gli arancio-neri,sostenuti anche da un caloroso pubblico ricucivano il divario mettendo sul parquet il giusto mordente e la concentrazione necessaria (25-32 al riposo lungo).Non si disunivano i verdellesi che,sfruttando la maggior stazza atletica, riprendevano un margine che pareva essere di sicurezza (32-45 al trentesimo) ma un indomito CB Alto Sebino negli ultimi 5 minuti riusciva a rosicchiare praticamente tutto lo svantaggio anche se lo sforzo veniva vanificato nel finale dalla precisione dalla lunetta degli ospiti che incameravano 2 punti, si meritati, ma probabilmente piu’ sudati di quanto si aspettassero.I ragazzi di coach Polesinanti sono ora attesi da un trittico di trasferte che ci diranno se i progressi messi in mostra in questo match siano solo un inizio e non un fuoco di paglia.Si inizia Domenica alle ore 18 a Bergamo contro l’ Excelsior Basket.