INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Under 15 | Pagina Principale Under 15

U13: al Caravaggio la sfida al vertice
del 10 Dicembre 2015 - 10:13 | Under 15

Basket 86 Caravaggio - Alto Sebino 58-51
Parziali 25-11; 13-10; 14-14; 6-16

Caravaggio: Belloli 14, Rapetti 10, Lombardi 5, Fava, Facchetti 3, Bietti 3, Bussini 1, Carpi 8, Rossini 7, Fontana 3, Possenti 2, Moro 2. Coach: Conti. 
Alto Sebino: Baffelli, Sangalli 2, Felappi 6, Martinelli 13, Lucido, Fenaroli 13, Li Volsi 4, Santini, Rodari 3, Colombo, Galloni 10. Coach: Menegatti

Arbitro: Cattaneo

Partita vera (finalmente!!!) quella andata in scena il giorno dell'Immacolata a Caravaggio che decideva il primato in classifica e quindi il passaggio al girone Gold nella seconda fase. Ricordando che per i primi 2 quarti valgono le regole del campionato esordienti (tutti i 12 devono giocare un quarto a testa) coach Menegatti visto il forfait dell'ultimo minito di Canossi opta per Baffelli, Sangalli, Fenaroli, Santini, Rodari nel primo mentre Felappi, Martinelli, Lucido, Li Volsi, Galloni e Colombo nel secondo.
Il leitmotiv del primo tempo vede i nostri subire molto in fase difensiva (38 punti concessi contro i solo 21 segnati) che di fatto indirizza i 2 punti in palio verso Caravaggio.
Bravi nel secondo tempo a reagire alzando la difesa e giocando in velocità riuscendo a ricucere poco alla volta il divario arrivando in più occasione ad avere la palla per portarsi a -3 che avrebbe definitivamente riaperto la partita.
Nulla di preoccupante (queste partite aiutano a crescere!!!!) ora testa alla seconda fase che mette in palio posti per il tabellone finale!!!!
Diamoci dentro!!!