INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Under 16 | Pagina Principale Under 16

U16: Così non basta
del 16 Gennaio 2020 - 14:28 | Under 16

Scanzorosciate- CB Alto Sebino 51-49

Parziali: 8-8; 21-17; 12-12; 10-12

 

CB Alto Sebino: De Lerma 3, Signoriello, Di Rubba 11, Nessi, Lentini 4, Zoppetti 7, Petenzi 10, Morrobel 4, Pavoni, Lenzi 2, Tomasi 8.

All. Polesinanti-Spatti 

 

 

Prima sfida nel girone Silver e bruciante sconfitta in quel di Scanzorosciate. Bruciante nel senso che dispiace davvero essere arrivati a giocarsi la palla del pareggio o della possibile vittoria senza averla vista finire la propria corsa sul  fondo della retina. Si sa nella pallacanestro non esiste il pareggio che in questo caso sarebbe stato forse il risultato più giusto. Due squadre profondamente differenti nel modo di interpretare attacco e difesa ma ognuna con i propri pregi e difetti si sono date sportivamente battaglia davvero fino al suono della sirena. Ogni quarto si dipana sul filo di un grande equilibrio con pochi canestri, molti errori e tensione palpabile. Per i giallorossi come si sapeva è Omodei a tracciare la rotta, il numero 31 fa e disfa risultando a tratti incontenibile. Per gli arancioneri invece è la difesa a fare la differenza, quando funziona regala facili canestri in contropiede, quando si inceppa sono davvero guai. In attacco manca ancora la precisione e l’attenzione nelle scelte quando ci si trova a dover attaccare una difesa schierata e i numerosi passaggi sbagliati sono a testimoniare la grande mole di lavoro da svolgere in palestra! La buona volontà di certo non manca, speriamo che la rabbia per questa sconfitta in volata sia un ottimo carburante additivo. Prossima sfida domenica 19 ore 15.15 quando a Rogno arriverà ospite Cologno.