INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Serie D | Pagina Principale Serie D

Serie D: Anno nuovo vecchie abitudini
del 11 Gennaio 2020 - 17:12 | Serie D

CB Alto Sebino - Sportiva Sondrio 51-74

Parziali:10-17; 10-14; 15-23; 16-20

CB Alto Sebino: Canobbio, Faustini 16, Picen 5, Bontempo 7, Fenaroli 4, Villa 7, Bertoletti, Canossi 4, Sawadogo 2, Rodari 6, Signorelli.

All. Polesinanti-Spatti 

 

Ancora una volta il PalaCbl è terra di conquista per gli ospiti che, con una prestazione a tutto tondo, portano a casa una meritata quanto netta vittoria.

A onore del vero il divario finale punisce oltremodo gli arancioneri che come è sempre capitato in questa stagione, pagano a carissimo prezzo le percentuali dal campo, aride come un rivolo d’acqua nel deserto.

Il primo tempo vede un’ottimo atteggiamento difensivo, che lascia a Sondrio solo un paio di fiammate dell’ottimo Benvenuti e qualche rimbalzo in attacco al fisico di Debuglio. Peccato che dall’altra parte non si riesca praticamente mai a centrare il fondo della retina con soli 20 punti messi a segno. Nel secondo tempo dopo un brutto abbrivio, una splendida reazione di orgoglio porta nuovamente a distanza di soli 10 punti gli avversari, ma ancora non si arriva all’aggancio sperato per un paio di fisiologiche disattenzioni difensive regolarmente punite . Al termine di questo girone di andata, purtroppo privo di vittorie appare quanto mai evidente come sia necessario aumentare la “tenuta” dei momenti positivi per provare a giocarsi tutte le proprie carte alla ricerca di una prima vittoria, utile anzi indispensabile per animare lo spirito di una squadra schiacciata in questo momento dalla negatività dei risultati.