INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Serie D | Pagina Principale Serie D

Serie D : Molto male anche a Civate
del 5 Novembre 2019 - 17:53 | Serie D

EDILCASA CIVATESE - CB ALTO SEBINO     75-40         ( 28-7 , 45-9 , 54-28 )

CIVATE : Castelnuovo  16 , Corti  14 , Galli  12 , Castagna F.  8 , Capovilla  8 , Consonni  5 , Castagna D.  5 , Maver  4 , Castagna P.  2 , Castelletti  1 , Bosso  0 , Molteni  0. Coach : Brusadelli.

CB ALTO SEBINO : Canobbio  4 , Villa  11 , Faustini  8 , Bontempo  0 , Fenaroli  0 , Martinelli  10 , Canossi  0 , Rodari  5 , Bertoletti  2 , Sawadogo  0. Coach : Polesinanti

Arbitri : Godino di Binago e Rigamonti di Cantu'     Tiri Liberi :  Civate    15/29   Cb Alto Sebino    10/22     Uscito per 5 Falli : Sawadogo    Spettatori circa 100.

 

Non sono molte le parole da utiizzare per commentare una partita che di fatto gia' dopo 10 minuti poteva definirsi conclusa visto la totale abulia dei ragazzi di coach Polesinanti di fronte alla verve dei padroni di casa che anche nel secondo periodo di gioco hanno maramaldeggiato capitalizzando al meglio tutte le occasioni che gli arancio nero hanno gentilmente concesso con una difesa a dir poco passiva per non parlare di un attacco con percentuali al tiro degne di kolossal horror e una totale incapacita' di reazione.La sfuriata del coach nell'intervallo ha perlomeno punto nell'orgoglio gli altosebini che,grazie anche al fatto che i padroni di casa hanno alzato il piede dall'accelleratore,hanno cercato di rendere meno imbarazzante il risultato finale.Continua quindi il momento nero nella speranza di rivedere un barlume del basket auspicato a partire da Venerdi' 8 Novembre quando al PalaCBL sara' ospite Cavenago Brianza.Palla a 2 alle 21,30.