INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Under 14 | Pagina Principale Under 14

U14: Buoni segnali per il futuro...
del 26 Marzo 2018 - 21:27 | Under 14

BB 2014 - CB Alto Sebino/Pall.Pisogne 85-58

Parziali: 26-14; 15-9; 22-21; 22-14

CB Alto Sebino/Pall.Pisogne: Giorgi 18, Bassi, Mazzucchelli 4, Bertocchi 4, Delerma, Zoppetti 8, Dirubba 4, Signoriello, Pedretti 4, Tomasi 8, Lentini 4, Petenzi 4.

All. Polesinanti/Spatti

 

CB Alto Sebino/Pall.Pisogne - Basket Ome 42-51

Parziali: 6-16; 11-8; 14-11; 11-16

CB Alto Sebino/Pall.Pisogne: Pedretti 6, Zoppetti 4, Bertocchi, Giorgi 17, Gentile, Petenzi 2, Lentini 2, Bulgari, Signoriello, Dirubba 7, Tomasi 2, Bassi 2.

All. Polesinanti/Spatti

 

Padernese -Pall.Pisogne/Alto Sebino 79-54

Parziali. 21-16; 19-6; 19-17; 20-15)

Pall.Pisogne/Alto Sebino: Giorgi 22, Bassi 4, Nessi, Bertocchi, Pavoni 2, Inglima, Zigliani 2, Zoppetti 10, Dirubba 4, Lentini 4, Petenzi 6, Bulgari.

All. Polesinanti/Spatti

 

Tris di sconfitte che poteva essere previsto visto la forza degli avversari, ma a lasciare soddisfatti sono l’atteggiamento quasi sempre propositivo dei ragazzi in campo, la scoperta del piacere di passarsi la palla anche nella metà campo offensiva, senza dimenticare l’arma del contropiede ed infine alcuni parziali di ottima fattura, a livello delle migliori realtà del girone. È proprio su questo punto che sarà necessario attuare un salto di qualità perché non basta essere concentrati e giocare bene un quarto o due per sperare di portare a casa l’intera posta. Le vacanze pasquali arrivano in tempo per fare il pieno di energia e positività in vista degli ultimi impegni agonistici della stagione.