INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Archivio Generale | Archivio Under 14 | Pagina Principale Under 14

U14M: "a mollo" nel quadrangolare di Varazze
del 7 Luglio 2014 - 09:39 | Under 14
Si è concluso con il terzo posto nel quadrangolare di Varazze, il fine settimana nella riviera ligure.
Ceck-in al PalaCbl sabato mattina all´alba, bagagli a mano per i più e franchigia di 23 kg superata per qualcuno che per una notte in trasferta non vuole farsi mancare niente....
Superate le brume autunnali di San Giuliano Milanese ( è proprio vero l´estate stà finendo.. saldi iniziati, giornate che si accorciano, nebbia in val Padana, non ci sono più neanche le stagioni e via andare con i luoghi comuni) e prima della scalata al passo del Turchino, scalo tecnico all´autogrill .
Per "i soliti ignoti" è l´occasione per uno spuntino da campioni a base di "Pringles alla paprika": i velenosi grassi idrogenati non daranno però l´esito sperato in partita: energia zero e per lo spot "ei gringo la macchina vavavuma" un´ora più tardi in campo solo flautolente turbolenze nel retrotreno e niente accelerazione da 0 a 100 km/h in 15,6", come recita la vecchia promozione della Visa Citroen...
Lasciati i bagagli all´Oratorio Don Bosco, per il mezzogiorno di fuoco ci attende, al play ground della polisportiva San Nazario, la formazione piemontese del Val Noce Basket. Nel´unica giornata di sole a palla di questa pazza stagione, i conti vengono regolati sul rovente cemento in pochi minuti di gioco: Volpini un po´ sulle gambe ( ma questo era prevedibile) , leziosi nei palleggi, subiscono la fisicità avversaria. I primi 10 punti di vantaggio non verranno più recuperati e al termine saranno 20 circa.
Dopo il pranzo e la "spiaggiatura del branco", immersione nel mare ligure. Riemersi dalle acque salate dopo due ore di bagno, nuova partita contro i locali di Varazze (Juvenilia Basket): partita fotocopia della precedente con i sebini ormai cotti da una micidiale combinazione di sale, sole e Pringles, sempre a rincorrere il parziale iniziale di 12 punti. Solo sul finire di partita Costa in recupero rientra a meno 6, ma un fallo antisportivo commesso nell´ultimo minuto congela (finalmente qualcosa di fresco...) le possibilità di recupero.

The day after, dopo una nottata in Oratorio nella quale il "capo Camerata Ivan" è stato scomodato per riportare il silenzio dopo la mezzanotte ( qualcuno aveva chiesto perché è stato soprannominato lo Zar ...capisci a me ? ....) si torna in campo contro la formazione genovese del Rivarolo. Inizio a questo punto direi classico: niente "caccia alla volpe" ma volpe alla caccia degli avversari. Solo nel secondo quarto e terzo quarto, dopo una breve interruzione per la pioggia, Costa riesce a superare gli avversari e a evitare il cappotto ( sconsigliato per questo clima) e il cucchiaio di legno.

Si chiude così il quadrangolare con il pranzo presso la Polisportiva San Nazario ( imperdibile la pasta al pesto) che ringraziano per l´ottima e cordiale ospitalità ricevuta che speriamo di poter ricambiare a breve.